Archivi categoria: Senza categoria

O no?

Una volta qualcuno ha detto che ogni tanto una donna deve saper fare l’uomo della situazione. Io pensai subito che fosse una cazzata. Il senso della frase era ampiamente condivisibile, ma perché bisognava dire “saper fare l’uomo“? La trovavo una … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Dignità

Già la grancassa dei media avanza ipotesi e teorie su Fidel, e si intravede che anche da morto il rivoluzionario Fidel faccia tanta paura ed imbarazzo che la maggior parte di media occidentali e prezzolati, ne distorcano o accentuino i … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

L’Arte e lo Stato

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-3db7aef3-8623-4c2d-b047-974c0cfcccfa.html?iframe&ensrbn=falsehttp://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-3db7aef3-8623-4c2d-b047-974c0cfcccfa.html?iframe&ensrbn=false

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La Matematica e la sua Didattica Mathematics and Mathematics Education

programma-8-ottobre-2016  su gentile informazione di C.A. Parmeggiani Convegno Internazionale – 8 ottobre 2016 – Dipartimento di Matematica – Università di Bologna International Conference – October 8, 2016 – Department of Mathematics – University of Bologna Saluti AC

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Di demone in demone…

Il gruppo della vela che accoglie Roboam lo affrescai in sole due giornate. La madre di Roboam appare in primo piano, girata verso sinistra. E’ completamente assorta nei suoi pensieri e regge il mento con la mano sinistra sostenendo il … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Qual meraviglia…

Qual meraviglia è, se prossim’al foco mi strussi e arsi, se or ch’egli è spento di fuor, m’affligge e mi consuma drento, e ‘n cener mi riduce a poco a poco? Vedea ardendo sì lucente il loco onde pendea il … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Questo abbozzo di S.Paolo attesta lo sforzo e ricerca del senso e della postura sulla presenza a commemorare.

Questo che vedete è lo studio di una figura assai interessante non così noto come altri disegni. Fa parte di quella che definii la tragedia della mia vita: la tomba di Giulio II. Il complesso scultoreo alla fine riuscii a … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento