Io sono Charlie

Temo che il secolo appena imboccato ha portato in se tutte le storture del secolo scorso, e potremmo dire a buona ragione che la storia si ripete, non e ancora nata la nuova convivenza creata da una conoscenza diffusa delle realtà globali, e gia i presupposti per soluzioni armate sono sempre più evidenti, siamo senza regole nuove che possano contribuire alla identificazione e condivisione dell’altrui ragioni.

2015 inizio secolo, storia gia vissuta, gli odi si diffondono e si contrappongono violentemente, le reazioni si preparano, non e una vignetta che può scatenare tanta violenza, ma e l’insopportabile attacco aereo che apparentemente non provoca che sufficienza a parole da parte dell’ISL, nei fatti comprendono che alla lunga nel tempo questo continuo potere aereo non può che portare alla fine di questa utopia sanguinaria, dove si mescolano concetti distorti della religione.

Disperati perché nonostante l’acquisizione di terreni con le armi ed il terrore, si sono resi conto che non c’è spazio alla loro utopia di stato “Islamico”, il consesso internazionale ha gia rigettato questa prospettiva, e i tribunali si preparano per giudicare i responsabili per Crimine contro l’umanità, non c’è futuro per costoro, la storia insegna che la violenza dichiarata e praticata non può redimersi, e non può negare se stessa, e obbligata a perpetrarsi all’infinito, che per altro nell’attimo dell’odio sparso a Parigi per scatenare odi contrapposti, si accorgeranno di essere soli.

Come tutti i Fascismi e i radicalismi alimentati dall’odio, dal razzismo, (genetico e religioso), serve provvedere con determinazione all’annullamento di questa violenta parentesi del 21 esimo secolo, e varare regole nuove globalizzate per il futuro del mondo.

Speriamo nel futuro.

Annunci

Informazioni su casar46

Rispetto le leggi, penso, leggo, dipingo, e sogno un mondo degli uomini, dove l'equilibrio tra l'essere e l'avere sia umanamente equo. Dove a tutti sia data una possibilità per esprimersi e per modellare il proprio futuro.
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...