A proposito di Monti….e delle cose dette e non dette….

04/02/2012

 

In questi giorni sono successe parecchie cose, le lamentazioni e minacce della Lega nei confronti del PDL, e di Berlusconi, subito dopo cosa e successo…., alla RAI e stato eletto direttore al TG1 un  con un intervento lampo,…” Maccari confermato al Tg1 si spacca il Cda Rai”, nel frattempo Monti su una rete di Berlusconi azzarda “La noia del posto fisso”, non tenendo conto delle variabili come lavoro e prestazioni e preparazioni, dei giovani, non sta parlando a ricercatori disoccupati che hanno una possibilità di scelta data dalla loro preparazione universitaria, ma anche a giovani che ambiscono ad avere un posto nel mercato del lavoro per poter avere uno stipendio, semplicemente vivere di lavoro.

Questa caduta di stile, ha suscitato e stemperato in me la gioia di veder allontanato quell’inetto e corrotto presidente del consiglio precedente, la luce si intravvedeva flebile, ma possibile, poi succede il voto parlamentare di una maggioranza berlusconiana che richiede il suo tributo a quella magistratura che gli ha creato cosi tanti problemi nel recente passato, segnale che arriva anche a Monti, “Vedi che possiamo farti cadere in ogni momento”, allora cosa sta bollendo dietro gli schermi televisivi, nel buio delle quinte teatrali di questo sfortunato paese.

In questo sfortunato paese, ci sono problemi  che sono come macigni, un primo problema sono le regioni a statuto speciale, che debbono concorrere in un momento di difficoltà al bilancio della nazione? Queste a statuto speciale hanno tutte una o piu motivi di esserlo, ma non e possibile in questo momento storico che si chiamino fuori dai cambiamenti necessari.

Un altro macigno sono i 15 dipendenti delle piccole imprese, che hanno costruito una Italia di piccolissime imprese  che possono all’occorrenza licenziare e riassumere secondo il portafoglio ordini, depauperando a tutele di una imprenditoria cialtrona che fa di necessità virtu, una nazione a rimanere fossilizzata sul piccolo e poco concorrenziale mercato ora globale.

L’articolo 18 per tutelare i lavoratori da licenziamenti stabiliti dal mercato (portafogio ordini), che le aziende con piu di 15 dipendenti devono essere vincolate, in un mondo globalizzato sembra non essere piu una tutela ma un fardello ed un ostacolo ad imprenditori che vogliono poter sgravarsi di una forza lavoro eccessiva in certi momenti, ed in altri momenti avere piu lavoratori senza qualifica da impiegare e da espellere all’occorrenza.

I precari nascono proprio su questi problemi, e si rende evidente che la soluzione precariato, ha soddisfatto principalmente un tipo di imprenditore cialtrone che ha abusato di questo strumento ed ha vessato schiere di giovani che ambivano solo ad avere un futuro.

La classe degli imprenditori in Italia ha la necessaria preparazione per essere tale o la strada piu breve e sempre la migliore e meno costosa, e redditizia….da cio che leggiamo e vediamo gli sviluppi di questa Italianità, sono sempre meno gli imprenditori che possono dirsi tali, per idee, per intrpresa del rischio, sul prodotto proposto, vedo sempre piu la ricerca del profitto fine a se stesso, e poi chi vivrà vedrà, si chiude baracca e burattini e ci si ritira a fare la bella vita da anziani benestanti, con ancora qualche vogli da soddisfare.

Ora sono meno contento di Monti, non per il tecnico che puo risolvere problemi al paese, ma per le scelte del fare e di lasciare stare le proprie opinioni lanciate sui media, Monti risolva i problemi nei fatti per quello che puo, e per  quello che sa, poi verra giudicato e se ci saranno ancora partiti immobili preoccupati di salvare se stessi ed il proprio privilegio, lo decideremo tra qualche mese, e dai comportamenti e dalla realtà sapremo chi deve stare in parlamento e chi no.

Annunci

Informazioni su casar46

Rispetto le leggi, penso, leggo, dipingo, e sogno un mondo degli uomini, dove l'equilibrio tra l'essere e l'avere sia umanamente equo. Dove a tutti sia data una possibilità per esprimersi e per modellare il proprio futuro.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...