Necessità del …

Necessità del doppio.

pubblicata da Antonio Casarini il giorno giovedì 5 gennaio 2012 alle ore 16.08
 

Con o senza fattura?, questo e un doppio sistema molto diffuso in Italia, che tutti conoscono, che accontenta chi deve pagare un conto, e chi deve riscuotere il corrispettivo di una prestazione d’opera, od un manufatto.

Sulle pensioni si e dato vita negli anni, a tanti doppi sistemi di conquistare privilegi anticipatamente, ed anche suddivisi per categorie lavorative, (Bancari, Postini, Metalmeccanici, Privati e Pubblici, ecc.), si fissarono i limiti di vecchiaia, poi visto che la variabile era l’inizio del rapporto di lavoro, diverso per ogni individuo, si e aggiunto un certo numero di anni lavorativi, e definedo questi ultimi come pensionati di anzianità, immettendo cosi una variabile ulteriore, poi ci si e accorti che l’età di vita si e prolungata, si e pensato bene di allontanare l’età di vecchiaia a 65 anni, ma con una finestra che vuol dire che la pensione viene erogata a 66 anni, senza arretrati.

Altro doppio, piccole imprese sotto i 16 dipendenti, pari al 90% delle imprese, 10% medie/grandi imprese, soggette all’articolo 18, che tutela per giusta causa il lavoratore dall’eventuale licenziamento, le prime licenziano e non superano il limite di 16 per poter diminuire gli addetti alla produzione nel momento di difficoltà produttive, le seconde non assumono piu perche non hanno flessibilità in relazione al portafoglio ordini, e implicito che chi guadagna non si accontenta mai, vuole sempre di piu con meno costi, allora nascono i contratti a termine, e si duplicano ed ancora, ed ancora, fino ad una 40tina di tipologie diverse ma con un unico fine costi ridotti e via libera alla rescissione del contratto in ogni momento senza preavviso, anche le piccole aziende che dovrebbero assumere attingono quasi esclusivamente sui contratti a termine, per il ridotto costo, e per la impari posizione dominante sul lavoratore.

Ora ci si chiede con tutte queste opzioni, perche la criminalità trova cosi tanti spazi, e perche l’evasione e cosi grandemente diffusa in quantità e in qualità, se si prende in esame solo queste tre finestre del sociale Italiano, non si puo che convenire che non poteva che essere questo il trguardo, il punto d’arrivo di tanti faccendieri gruppi, logge piu o meno occulte, lobby che abbordano singoli ministri e agiscono in modo determinato e oserei dire mafioso, per veder trionfare il loro interesse di parte, e poter continuare a conservare condizioni di miglior favore.

Poi bisogna andare a vedere chi ha fatto cosa, ed in che periodo, e ci si accorge che ci sono stati quelli che hanno fatto, e quelli che hanno assistito, senza opporsi, anzi molte volte complici silenti, di questa grande grandissima stangata.

Necessita del doppio – Aurelio C.

 

Annunci

Informazioni su casar46

Rispetto le leggi, penso, leggo, dipingo, e sogno un mondo degli uomini, dove l'equilibrio tra l'essere e l'avere sia umanamente equo. Dove a tutti sia data una possibilità per esprimersi e per modellare il proprio futuro.
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...